L’esperienza sensoriale negli ambienti è fortemente influenzata dal clima cromatico.
A livello percettivo, il colore è il primo elemento dello spazio che viene riconosciuto e rielaborato dal nostro cervello. Il colore ha quindi il potere di creare l’atmosfera e sollecitare specifici stati emotivi.
L’interazione con il colore affonda le sue radici nel nostro trascorso evolutivo.
I colori sono capaci di richiamare specifiche emozioni perché istintivamente li colleghiamo a contesti naturali, stagioni, funzioni che da sempre hanno accompagnato con i loro cromatismi lo sviluppo della nostra specie, andando ad arricchirsi del simbolismo proveniente dai vari contesti sociali e culturali.

Durante l’incontro affronteremo il tema del colore con un approccio multidisciplinarecosì da comprenderne le qualità principali e come agisce a livello psico-fisico sull’equilibrio della persona.
Lo analizzeremo da un punto di vista olistico - attraverso il sistema interpretativo della Medicina Tradizionale Cinese - e affronteremo alcune teorie neuroscientifiche capaci di tradurre un sentire innato rispetto all’attrazione di specifici toni cromatici.
Vedremo che la scelta del colore negli ambienti non può essere guidata dal solo gusto compositivo del progettista o affidata alle mode del momento. Il colore va selezionato in base alle qualità specifiche dello spazio e ai bisogni profondi delle persone che lo vivono, così da trasformare l'interazione con il colore in strumento di sostegno per l'equilibrio psico-fisico degli abitanti.

 

DOCENTI: Arch. Marzia MAZZI e Barbara SIRONI 

ORARIO: 17,00 - 19,00

COSTO: GRATUITO

per iscriverti: https://attendee.gotowebinar.com/register/775524447712501264 

FENGH SHUI E COLORE: PROGETTARE EMOZIONI

€ 0,00Prezzo
  • − le radici della simbologia del colore

    − gli effetti psicofisici stimolati dai colori di base

    − il colore in neuroscienze: Biofilia e Attention Restoration Theory

    − collegamento archetipico fra colore e funzioni abitative

     

    Obiettivi formativi:

    • Acquisire le prime basi per guidare la scelta cromatica negli spazi
    • Conoscere le qualità simboliche dei principali toni cromatici
    • Acquisire le basi dell’interazione psico-fisica stimolata dai principali toni cromatici
    • Affrontare la scelta colori applicando una prospettiva che mette al centro la persona e i suoi bisogni