WIRED MONITORING SYSTEM ® by Atena

WIRED MSA SU MURO.jpeg

WIRED MSA ®

 

Cos’è

È un sistema di telemonitoraggio messo a punto e registrato ® da Atena srl per permettere un controllo continuo della presenza di umidità all’interno dei muri.

 

A cosa serve

A monitorare i valori di umidità all’interno delle murature affette da patologie per infiltrazioni, condense e risalite capillari. I dati sono acquisiti da elettrodi infissi nei muri a diverse altezze (solitamente quattro), partendo da una quota di 20 cm dal pavimento e terminando nella zona salubre per poter avere un diretto confronto tra zona umida e zona asciutta.

 

Come funziona

La centralina registra le letture dei sensori infissi nel muro ogni 24 ore, inoltre, acquisisce i dati da un quinto sensore che legge la temperatura (in gradi °C.), l’umidità relativa dell’aria (RH) e la pressione atmosferica.

I dati acquisiti sono trasmessi, attraverso appositi ponti radio alla nostra centrale operativa, che provvede alla elaborazione e messa on line dei grafici, consultabili sia da desktop sia da smartphone.

Informazioni sulle garanzie di risanamento dei muri portanti soggetti a patologie di umidità.

L'umidità di risalita interessa normalmente i muri portanti dell'edificio, il che comporta una compromissione sia dal punto di vista strutturale (dilavamento dei leganti delle malte di allettamento) sia dal punto di vista sismico (il muro asciutto presenta una maggior coerenza e quindi maggior resistenza al sisma).

Altro fattore che compromette la statica dei muri è il peso stesso dell'acqua che ha invaso le murature, sostituendosi all'aria.

Un esempio: un muro di mattoni ha mediamente il 30% di porosità. Se i vuoti vengono riempiti totalmente dall'acqua possiamo avere fino a 300 litri (chili) di acqua per metro cubo. In un edificio di media dimensioni si calcolano alcune tonnellate di appesantimento sulle fondamenta.

Un intervento che interviene sulle caratteristiche strutturali dei muri comporta una garanzia decennale, anche nel caso che si utilizzino intonaci deumidificanti (che, di norma, rientrano nei "vizi evidenti" con garanzia biennale).

Si hanno quindi a disposizione 10 anni di tempo per verificare che, effettivamente, i muri si risanino, raggiungendo migliori caratteristiche di comportamento statico-strutturale. 

Se questo non avviene il Committente può chiedere il risarcimento per i costi sostenuti e da sostenere, oltrechè i danni per la inevitabile perdita di valore dell'immobile.

Quindi, quando si opera con materiali e tecnologie che affermano di risanare il muro dall’umidità, è fondamentale verificare che questo risanamento avvenga effettivamente.  per poter eventualmente rivalersi sull’appaltatore.

Non solo: come riportato dalle sentenze di Cassazione del 2019: 

“Oltre alla rovina, totale o parziale, ovvero al pericolo di rovina, la garanzia dell’appaltatore copre i “gravi difetti”, i quali, secondo la costante giurisprudenza della Cassazione, sono da ascriversi a quei vizi – non solamente strutturali ma – tali da incidere sulla funzionalità globale della costruzione, al punto da comprometterne in modo apprezzabile il godimento e così l’idoneità a fornire l’utilità a cui essa era destinata. Essi prescindono dall’importo in denaro necessario alla loro eliminazione, ma – ancorché afferiscano ad elementi secondari od accessori – riguardano lesioni, imperfezioni o difformità tali da incidere sensibilmente sul valore economico dell’edificio o di parti di esso (da ultimo, ex pluribus, si veda Cass. Civ. sez. VI, ord. N. 1423 del 18.1.2019).

Nell’ambito della casistica, va sottolineata la ammissibilità della garanzia per vizi “non totalmente impeditivi dell’uso dell’immobile, come quelli relativi all’efficienza dell’impianto idrico o alla presenza di infiltrazioni e umidità, ancorché incidenti soltanto su parti comuni dell’edificio e non sulle singole proprietà dei condomini” (ex multis, Cass. Civ. sez. VI, Ord. N. 3674 del 7.2.2019).”

 

Si può allora installare WIRED MSA ® anche a distanza di anni dall’intervento di risanamento?

Assolutamente si. Ricordiamo che l’intervento di risanamento su un muro portante ricade nella garanzia decennale e non biennale. Si ha a disposizione quindi un tempo relativamente lungo per poter valutare l’effettiva efficacia di un intervento, anche se questo è stato eseguito alcuni anni prima.

Come poter avere questa certezza?

Installando il sistema di monitoraggio telemetrico WIRED MSA ®.

 

Quali agevolazioni ci sono per l'acquisto?

Per le imprese a partita IVA la tecnologia WIRED MSA ® rientra nelle agevolazioni del piano IMPRESA 4.0 (che sostituisce il vecchio INDUSTRIA 4.0), con credito di imposta da stornare sugli F24.

Per i privati le agevolazioni sono lo SGRAVIO FISCALE del 50% abbinato all' IVA agevolata al 10% se abbinato a lavori di Ristrutturazione, Restauro o Manutenzione straordinaria.

Se legato a interventi di risanamento del paramento murario (Superbonus 110% antisismica o efficientamento energetico) diventa elemento trainato al 110%.).